Chi sono

Mi chiamo Piero Nuciari, non sono un medico.
Nel 2009, dopo 15 anni di mobbing, ho avuto un infarto dovuto allo stress.
Sono stato curato che le terapie tradizionali: stent, statine, betabloccanti, cardioaspirina, etc.
Nel 2011, dopo essermi accorto che stavo lentamente ma inesorabilmente peggiorando, a causa dei pesanti effetti collaterali dei farmaci prescritti, ho iniziato una ricerca leggendo decine e decine di libri scritti da medici alternativi (Linus Pauling, Dr. Rath, Dr. Sinatra, etc.) e arrivando a provare su di me vari integratori che mi hanno permesso di ottenere gli stessi risultati dei farmaci della medicina ufficiale ma senza gli effetti collaterali.
Ho vissuto bene, in questo modo, per quasi 10 anni.
Negli ultimi 3 anni, dopo aver letto un libro del Prof. Soresi, intitolato “Mitocondrio Mon Amour”, scopro il colesterolo ossidato, il vero colesterolo che chiude le arterie (da non confondersi con quello che conosciamo tutti, tanto demonizzato dalla medicina ufficiale!).
Le analisi del sangue dimostrano che i valori di questo tipo di colesterolo nel mio caso erano molto alti.
Dopo aver trascorso tre anni per trovare la soluzione (inutilmente!), nel Settembre 2018 subisco un attacco ischemico, risolto, per fortuna senza danni, con l’inserimento di alcuni stents.
Per caso (o per fortuna!) il giorno dell’attacco ischemico avevo effettuato le solite analisi di routine che risultavano tutte in regola (Colesterolo totale, LDL, trigliceridi, etc) ad eccezione dell’LDL ossidato, che invece era quasi a 300!
Mi rendo quindi conto che dovevo assolutamente trovare una soluzione all’LDL ossidato e che il colesterolo “classico”, quello che tutti conosciamo, non aveva nulla a che vedere con l’ostruzione delle arterie.
…Il resto della mia storia, con le soluzioni trovate, la potete ascoltare nel video sottostante

 

A questo link potete visionare le analisi e l’indice del libro

Share

10 anni di ricerche di terapie alternative per il cuore condensate in un libro di 225 pagine

Su Amazon


Questo si chiuderà in 20 secondi